Home Colere-Magnone-Carbonera – Pian di Vione – Valle Richetti – Colere

Colere-Magnone-Carbonera – Pian di Vione – Valle Richetti – Colere

Colere-Magnone-Carbonera – Pian di Vione – Valle Richetti – Colere

Val di Scalve 4 - Profilo

Val di Scalve 4 - Planimetria

Val di Scalve 4:

Colere-Magnone-Carbonera – Pian di Vione – Valle Richetti – Colere

Lunghezza:Km 13– Tempo:  2.30 h — Difficoltà:MC/MC — Asfalto: 40% — Dislivello positivo approssimato: 700m.Periodo consigliato:Aprile – Ottobre — Ciclabilità: (95% in salita ) – (95 % in discesa )–Traccia  GPS : SIQuota minima m. 939 —Quota max. 1210 — MTB consigliata:    FULL – FRONT

Testato e collaudato da:Gian Pietro M.- Nicola T.- Alex B.

Giudizio: Buono:   Porni meteo prima di partire.

La natura e la tranquillità sono i protagonisti assoluti di questo percorso avvolto dal verde degli alberi. Da visitare il museo delle miniere a Colere. L’area attrezzata in località Pian di Vione è perfetta per un eventuale picnic, poco distante la falesia Roby Piantoni con decine di vie d’arrampicata. Prestare attenzione alla segnaletica arancione nel bellissimo sentiero per il piccolo borgo di Valle Richetti.

Il punto di partenza è a Colere nel parcheggio del campo sportivo. Portiamoci sulla strada principale, procediamo a DX e seguiamo il tracciato stradale fino alla localitàMagnone. In corrispondenza delle prime case di Magnone, svoltiamo a SX entrando nel piccolo borgo, dovein fondo all’ultima casa, troviamo a DX il sentiero che seguiremo fedelmente finoa raggiungere una strada cementata, risaliamo a SXla cementata per qualche metro fino alla cascina al di sotto della quale, svoltando a SX imbocchiamo il sentiero da seguire fino al piazzale di partenza della seggiovia. Raggiunta la stradasvoltiamo a SX in discesa e dopo alcune decine di metri svoltiamo a DX seguendo le indicazioni per il museo delle miniere. Nei pressi dell’ingresso del museo recentemente ristrutturato, seguiamo fedelmente lo sterrato di DXche ci costringerà a spingere la MTB per circa cinque minuti, procediamo fino ad incrociare la strada cementata.Svoltiamo a DX e seguiamo le indicazioni per “Calchere” e “Pian di Vione”. Raggiunto Pian di Vione, nota località che ha ospitato per numerosi anni la “festa della luna” ed oggi attrezzata con panche, tavoli e barbecue, seguiamo la strada in salita ed alprincipio del boscoprocediamo sullo sterrato che piega a SXe lo seguiamo fedelmente. Superata una ripida discesa ATTENZIONE ALLA DEVIAZIONE SUCCESSIVA Raggiunto il tornante, proseguiamo diritti seguendo le indicazioni per “Castello”. Seguiamo lo sterrato e ATTENZIONE ALLA DEVIAZIONE SUCCESSIVAArrivati ad una cascina, la strada sterrata si divide, proseguiamo a DX in forte salita, tale da costringerci a spingere la MTB per cinque minuti, più avanti l’ampiezza si restringe diventandosentiero.Seguiamo fedelmente il BELLISSIMO e TECNICO sentieroprestando attenzione alla segnaleticaARANCIONE fino a raggiungere di nuovo l’asfalto in località Valle Richetti. Svoltiamo a SX, seguiamo l’asfalto, allo stop procediamo a SX e seguiamo la strada principale verso Colere, fino al punto di partenza.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

/* ]]> */